Posts tagged ‘cinema’

Strike Tv: il network dei creativi in sciopero

Il post precedente parlava della hollywood “in”, che apre il suo social network esclusivo, chiede agli attori famosi di dare lezioni agli emergenti, si propone di diventare il talent sout per i produttori….
L’altra faccia della medaglia è StrkeTv, l’iniziativa lanciata dagli attori e sceneggiatori americani che partecipano allo sciopero che rischia nuovamente di bloccare molte produzioni di cinema e tv.
Strike Tv, o “Hollywood unplugged” come si autodefiniscono i creatori “is the first ever online network created by Hollywood storytellers that brings original, high-quality video entertainment to the world. Strike.TV is a positive force on the forefront of the changing new media landscape. We empower professional film and television story-tellers by offering them creative freedom, welcoming them to retain ownership of their material and helping them monetize and distribute their work across the Web. We empower advertisers by connecting them with Hollywood creative talent […] And we embolden audiences by offering them high-quality, original scripted programming they can watch when they want, how they want and where they want. And we’re serving it all up for free”.

luglio 15, 2008 at 11:41 am Lascia un commento

Takehollywood, il social network “esclusivo”

Anche hollywood entra in rete e lancia takehollywood, un social network per attori, registi, sceneggiatori che possono postare qui il proprio portfolio, relazionarsi con i colleghi, partecipare ai contest.

La partecipazione è definita “esclusiva”, cioè solo su invito (dopotutto siamo a hollywood!), o previo screening del candidato da parte del team editoriale; il risultato è una community “pregiata”, che ambisce a diventare il luogo per produttori e talent scouts.

Accanto al social network la takehollywood academy propone un archivio di interviste a personaggi celebri del jet set (Sophia Loren, Lauren Bacall, Wright Penn tra gli altri), con consigli, esercizi e lezioni pratiche sullo show biz.

luglio 15, 2008 at 10:24 am 2 commenti

Arrakis: il potere della rete

Questo è un post che scrivo con un affetto ed un entusiasmo particolari, perché è dedicato ad un evento speciale e, soprattutto, a delle persone che nella loro ordinarietà sono tuttavia straordinarie. Parlo delle vittime del progresso industriale italiano, raccontate in un documentario di tributo che verrà distribuito in maniera nuova e sperimentale.
Un progetto che descriverò usando le parole del suo creatore (perdonami Andrea!), il regista demiurgo che l’ha concepito ed accudito per oltre un anno.

“Il nostro sarà un piccolo e inaspettato evento. Effimero ed irripetibile […] il germoglio di una nuova forma distributiva di impatto per documentari e video indipendenti che siano davvero meritevoli di ricevere il sostegno dell’azione collettiva”.

Il 12 giugno alcuni blog verranno oscurati per 24 ore per presentare la prima di “Arrakis, documentario poetico”.

Per capire di cosa parlo cliccate sull’immagine in testa al post o gustatevi un assaggio di Arrakis direttamente da qui…ahimé wordpress non consente di essere oscurato, così il mio blog farà solo da “dirottatore”.

Chiudo di nuovo con le parole di Andrea: “Nel nostro piccolo in questo saremo stati i primi. Pionieri con mezzi rudimentali. E se qualcuno tra di voi sa che non è così per favore ce lo dica solo alla fine. Perchè nel frattempo dobbiamo sforzarci di credere nelle nostre illusioni ed usarle per il nostro scopo”

Enjoy it!

giugno 12, 2008 at 12:00 am 1 commento

Filmaka: (anche) il cinema cerca talenti

Lo user generated semi-professionale continua la sua marcia verso il mainstream e il mercato. Una nuova iniziativa, Filmaka, si propone di finanziare i video-maker con buone idee ma nessuna produzione alle spalle attraverso dei contest; il vincitore potrà realizzare il suo film e vederlo distribuito nelle sale.
La giuria è composta da nomi noti: Wim Wenders, Paul Schrader, Bill Pullman, Zak Penn, Nayar, John Madden, Neil LaBute, Kenneth Lemberger, Dr. Herbert Kloiber, Werner Herzog, Colin Firth, Tim Delaney, Laura Bickford and Thomas Augsberger.
Oltre al mercato cinematografico, Filmaka ha già commissionato delle webserie, pagando ciascun episodio cifre tra i 700 e i 4,000 $, e ha messo in palio 40,000 $ per la produzione di un pilota destinato al canale FX di Fox.
La società riceve finanziamenti da agenzie pubblicitarie, produttori cinematografici, e privati, ed è stata fondata dal produttore Deepak Nayar (a cui si deve, tra gli altri, Buena Vista Social Club) e da Sandy Grushow, Chairman di FOX.
Visitando il channel YouTube dell’iniziativa, la cosa che colpisce di più è leggere i commenti ai lavori postati da Deepak Nayar, che come un utente qualunque commenta e partecipa in prima persona: cinema is joining the conversation!

aprile 23, 2008 at 4:29 pm 1 commento


Categorie

Feeds

il pubblico editore